Cronaca della riunione di martedì 5 dicembre 2023 (dodicesima dell’anno rotariano)

    203

    La serata si è tenuta presso il Fienile di Baura, location di grande significato essendo una casa-famiglia per disabili, gestita dalla Cooperativa Integrazione-Lavoro, che aiuta nel lavoro ragazzi con disabilità.

    Il clima che si è respirato è stato sereno e di festa, tutto infatti si è svolto nel migliore dei modi, anche grazie alla capacità della Governatrice di mettere tutti a proprio agio e ad un’ottima cena preparata e servita dalle ragazze e dai ragazzi ospitati dalla casa-famiglia.

    Dopo il consueto tocco di campana, la Presidente ha aperto la serata parlando delle diverse azioni intraprese e dei risultati già ottenuti, come la firma di un Protocollo di intesa promosso dalla Prefettura di Ferrara contro la violenza di genere, e di quello che si realizzerà, grazie al District Grant in collaborazione con altri 6 club dell’area estense, per supportare micro imprese femminili in Afghanistan.

    A seguire è intervenuta la Governatrice che ha toccato i punti cardine del tema rotariano di quest’anno “Create the Hope” sottolineando l’importanza di una partecipazione attiva sia alla vita del Club che a quella dei diversi services proposti a livello distrettuale. Ha espresso inoltre grande soddisfazione per i progetti in corso e per quelli in via di definizione, nonché per la crescita del numero degli iscritti nel nostro Club, terminando con una piacevole considerazione riguardo al bellissimo clima di amicizia riscontrato, che è senz’latro uno dei motivi del successo nell’incremento dei soci. La serata è proseguita poi con la spillatura, a cura della Governatrice, di ben 5 nuovi soci, che contribuiranno certamente al mantenimento di un club attivo e concreto: Gloria Bonaccorsi, Luca Buccino, Stefano Caracciolo, Maria Rosa Gaudio e Maria Silvia Giorgi.

    La serata è terminata con lo scambio degli omaggi e un bellissimo ricordo della visita di una Governatrice che ha saputo farsi apprezzare per la sua grande accoglienza e pragmatismo.