Cronaca della riunione di lunedì 15 febbraio 2021 ore 21,00 (diciannovesima dell’anno rotariano)

    876

    PIATTAFORMA ZOOM – INTERCLUB CON ROTARY CLUB FERRARA EST

    Interessante e piacevole interclub con gli amici del RC Ferrara Est e con l’aiuto di Lucia Garani che ci ha permesso con grande maestria di avvicinarci con occhi esperiti alle opere di Antonio Ligabue in attesa di poterle vedere di persona. Nel percorso di opere pittoriche e scultoree attualmente esposte a Palazzo dei Diamanti e a Parma, la giuda ha introdotto l’artista soffermandosi sulla storia personale e sul vissuto umano che inevitabilmente si sono riversati sulle sue opere.

    Antonio Ligabue (1899-1965) infatti dopo un’infanzia sofferta e segnata da gravi lutti trascorsa in Svizzera, si trasferisce a Gualtieri (RE) dove pur incontrando le miserie della vita di campagna, aggravate dalla difficile condizione psicologica, accresce il proprio estro artistico, dipingendo paesaggi agresti, nature morte e scene di vita quotidiana, con particolare attenzione agli animali selvatici e domestici, toccanti autoritratti ed immaginifici paesaggi esotici con le note tigri, leoni e iene. Accanto ai dipinti la dotta e mai banale esposizione della guida ci ha permesso di scoprire anche le piccole sculture dell’artista, espressive e ricercate nella forma e nella posa, ma fragili in quanto lavorate con materiali poveri quale la creta del Po, a testimonianza della tecnica innata nell’artista autodidatta.

    SOCI PRESENTI 14+8 PERCENTUALE 32,84%