Cronaca della riunione di giovedì 26 novembre 2020 ore 19,00 (dodicesima dell’anno rotariano)

    94

    PIATTAFORMA ZOOM – COMUNICAZIONI ROTARIANE

    Il presidente, dopo il consueto suono della campana, ha raccontato le origini di questa tradizione. Nel 1922 i club degli USA fecero una gara di chi aveva il maggior numero di presenze. Vinse il club di New York e gli altri club regalarono la campana di una popolare motonave dell’epoca, montata su un asse di legno proveniente dalla HMS Victory, l’imbarcazione di Nelson nella battaglia di Trafalgar. Il martelletto altresì rappresenta il presidente eletto e segna il tempo e l’ordine delle riunioni, come avviene sulle navi al suono della campana.

    Si è poi parlato dell’interclub del 10 dicembre prossimo alle ore 21 con SE l’Arcivescovo di Ferrara e Comacchio Gian Carlo Perego sull’enciclica “Fratelli Tutti” di Papa Francesco, enciclica di sapore fortemente rotariano.

    Il presidente ha poi aggiornato sullo stato dei service e altro:

    1) service Conad – Caritas: richiesto dal Governatore Maestri a tutto il distretto (che ha aderito in massa) per utilizzare il costo di una conviviale donando una carta prepagata in collaborazione con Conad alle famiglie bisognose perché possano affrontare senza pensieri la cena di Natale. (a noi sono assegnate 77 tessere).

    2) Colletta Alimentare 2020 – Proiettato il video con le modalità di quest’anno.

    3) Votazioni dell’assemblea del 17/12 (direttivo 2021-22 e presidente 2022-23). Votazioni attraverso club communicator oppure con scheda cartacea presso la sede, la cui urna verrà aperta la sera dell’assemblea. Proiezione del manuale delle votazioni tramite club communicator.

    4) Dono di Natale: sono da ritirare in sede le mascherine personalizzate con logo Rotary club Ferrara. Per quanto riguarda la tradizionale cena di Natale quasi sicuramente non si potrà fare causa pandemia, alcuni club hanno deciso di fare un pranzo per soli soci in sostituzione della cena. Nel caso il prossimo DPCM lo permetta, il presidente deciderà il da farsi e ne darà tempestiva comunicazione.

    5) Cinzia Ori si è offerta anche quest’anno di predisporre i pacchi di Natale per le famiglie bisognose che, come sempre, verranno distribuiti attraverso alcune realtà parrocchiali della città e del forese. Il presidente ha ringraziato gli imprenditori, rotariani e non, che generosamente hanno omaggiato dei loro prodotti di eccellenza per costituire i pacchi dono.

    6) Il presidente aggiorna sullo stato di avanzamento del service in Zimbabwe.

    PRESENZE SOCI 18 PERCENTUALE 26,09%