Cronaca della riunione di giovedì 21 marzo 2024 (ventitreesima dell’anno rotariano)

    118

    Giovedì 21/03 presso la Sala della Musica si è tenuto il terzo ed ultimo incontro del ciclo di appuntamenti sul tema “Salute: un concetto in evoluzione”.

    Le serate, organizzate dal nostro Club con il patrocinio del Comune di Ferrara, dell’Università degli Studi di Ferrara e dell’Azienda Ospedaliera-Universitaria di Ferrara, hanno ospitato relatori di prestigio che si sono alternati trattando varie tematiche: dal vivere sano di giovani e adulti, agli aspetti psicologici di chi sta affrontando un cancro, sino alla rilevanza dei progetti di ricerca in ambito salute finanziati dal PNRR nel territorio ferrarese.

    L’ultimo incontro infatti, ha visto cinque medici e professori ferraresi, Luigi Grassi, Fabio Manfredini, Mara Pugliatti, Michele Simonato e Stefano Volpato, illustrare i progetti ai quali stanno lavorando, finanziati con fondi del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza.

    Dopo i saluti dell’Assessora alle Politiche Socio-Sanitarie del Comune di Ferrara Cristina Coletti e della nostra Presidente Adele Del Bello, la serata è entrata nel vivo con la presentazione dei cinque progetti finanziati per diversi milioni di euro, tutti finalizzati allo studio di diverse patologie. Queste ricerche consentiranno di studiare casi e testare soluzioni, facendo così progredire la conoscenza e il trattamento di malattie ampiamente diffuse (di tipo psichiatrico, neurologico, renali e vascolari, quali la depressione, la sclerosi multipla, la sindrome da fragilità dell’anziano, l’epilessia) con il risultato ultimo di migliorare la qualità della vita dei pazienti, ma anche di chi li assiste, i così detti caregiver.

    Al termine delle presentazioni dei vari progetti, numerose domande da parte dell’attento pubblico hanno permesso ai relatori di illustrare aspetti rilevanti dei propri progetti e di far meglio comprendere le ricadute del progetto stesso.

    Come Club, siamo entusiasti del risultato di questo ciclo di eventi aperti alla cittadinanza e speriamo possa essere seguito da altre iniziative analoghe.

    Simonato – Rotary